FUNDAMENTALS 14^ Mostra Internazionale di Architettura - Venezia

Studio Romano | Fundamentals

Il curatore Rem Koolhaas introduce il viaggio all’interno della mostra con un padiglione dedicato agli elementi universalmente noti dell’architettura come pavimento, porta, muro, soffitto…

Questi elementi vengono rappresentati attraverso un percorso fluido, che descrive la loro evoluzione storica nell’arco del novecento, e le loro trasformazioni fino al presente.

In questo periodo di tempo, storicamente turbolento, abbiamo assistito ad una distruzione ed una conseguente ricostruzione delle città; l’architettura, in quanto espressione del periodo storico e molte volte mezzo del potere, esprime questa mutazione attraverso la variazione dei suoi caratteri fisici.

Un esempio della trasformazione nella storia della percezione dell’architettura è ben rappresentato dall’elemento del balcone, “mediatore fra interno ed esterno, strumento di salute, piattaforma teatrale, il balcone è il più politico degli elementi”. Se pensiamo ad una città come Roma, il balcone è stato vissuto da un lato come strumento di potere e dominio durante l’epoca fascista, dall’altro come intermezzo di comunicazione tra la comunità religiosa e il proprio Dio.

Volendo trasferire questo ragionamento nel quotidiano, si può dire che ogni scelta del progettista che coinvolga questi elementi, parte integrante di ogni costruzione, è strettamente calata nella realtà e nel contesto in cui va ad operare. Koolhaas vuole forse ricordarci che l’architettura mira a rendere suggestive le necessità della costruzione.

Register and Claim Bonus at williamhill.com